Archivi del mese: aprile 2012

Istanza d’intitolazione a Beniamino Joppolo del Liceo di Patti

(articolo pubblicato originariamente sul blog del Club Amici di Salvatore Quasimodo di Patti)

Questa mattina il Club Amici di Salvatore Quasimodo di Patti ha indirizzato, sotto forma di lettera aperta, un’istanza al dirigente scolastico del Liceo di Patti, prof.ssa Grazia Gullotti Scalisi e, per conoscenza, al sindaco di Patti, avv. Mauro Aquino e al presidente del Consiglio Comunale, avv. Giorgio Cangemi. Muovendo dall’inderogabile necessità, ad oltre sessantacinque anni dalla fine della seconda guerra mondiale e dalla nascita della Repubblica, di rimuovere dalla più prestigiosa scuola pattese quel nome che da decenni ormai è causa di imbarazzo e di disagio a fronte del giudizio storico e morale che da tempo è stato sancito nei confronti di colui che favorì l’ascesa al potere del fascismo e promulgò le leggi razziali e antisemitiche in Italia, nell’istanza si chiede che il liceo pattese venga intitolato all’illustre concittadino Beniamino Joppolo, «protagonista e interprete di valori antifascisti, promotore e artefice di sperimentazioni artistiche e letterarie, riconosciuto a livello europeo e mondiale, meritevole dell’apprezzamento della Città e della sua più prestigiosa Scuola». La richiesta, a firma del presidente del club Antonino Galante, è stata corredata da uno studio sulla figura dell’intellettuale pattese, “Beniamino Joppolo: intellettuale e scrittore pattese di statura europea”, del prof. Carmelo Luca, socio del Club Amici di Salvatore Quasimodo di Patti, già stimato insegnante del liceo pattese e profondo conoscitore della vita, dell’opera e del pensiero di Joppolo. L’iniziativa, meditata da prima che all’illustre concittadino venisse intitolato il Cine-Teatro Comunale, rappresenta l’atto conclusivo del mandato triennale del presidente uscente del club, Antonino Galante.

Qui l’istanza e lo studio su Joppolo presentati alla dirigente del liceo e alle autorità cittadine